BOOGIE EAD

THE WALLA

BIO

“Writer/street artist/performer,grafico, storico iniziatore della Scuola di Writing Padovana Classe ’71 Padova, ho cominciato a dipingere con gli spray nel 1989, anche se già dai primi anni ’80 mi interessavo alla cultura hip hop proveniente da New York, affascinato dai video musicali e dalle riviste che mostravano l’arte dei graffiti.

Ho continuato allenandomi dove il movimento del writing cresceva, dipingendo in città come Vicenza, Treviso, Venezia, Bologna, Milano, Roma, incontrando Writer con stili differenti e accrescendo il mio interesse nella ricerca di uno stile personale.

In particolare sperimentavo le mie lettere trasformandole in “wild style” con riferimento allo stile newyorkese.

Quando negli anni ‘90 nascevano le prime crew, spesso composte da artisti di un’unica o diverse città, entrai nell’FCE di Bologna, decidendo poi di creare nella mia città la Crew Padovana “EAD” (Esquela Antigua Disciples) con amici che condividevano la mia stessa passione per questa cultura: il gruppo era composto da ballerini di breaking, writer, dj e rapper.

Il mio stile ha avuto più evoluzioni, sono passato per wild style, simple style, blockbuster, figurativo, puppet e character, costruendo “pezzi’’ a tema con i compagni di squadra: mi interessava l’impatto visivo del disegno coerente con l’ambiente circostante.

Negli anni ho utilizzato il colore in diversi modi, dalle campiture piatte alle sfumature intersecate 1da giochi decorativi con altri colori, creando effetti 3D o elementi grafici decorativi all’interno delle lettere, rendendole sempre riconoscibili e protagoniste.

La mia ricerca mi ha portato a viaggiare per il mondo (Los Angeles, New York, Amsterdam, Barcellona, Berlino, Brasile, …), in un confronto continuo con la ricerca pittorica di luoghi urbani, reinterpretati con l’uso plastico del colore, nell’allestimento di spazi espositivi, lavorando per importanti brand della moda in Italia e all’estero.

Ho creato scenografie per tour di concerti, sfilate di moda, locali di tendenza, spazi ludici per adulti e bambini, interventi di design d’interni ed esterni per privati e pubblici esercizi, in collaborazione con diversi architetti.

Mi affascina l’agglomerato urbano contemporaneo, vissuto, esplorato, analizzato e interpretato da diversi punti di vista: superfici di dimensioni importanti, edifici, piste ciclabili, sottopassi, scuole, asili ed altri spazi rappresentano il punto di partenza per la realizzazione di interventi integrati con l’ambiente circostante.

Il mio approccio di lavoro è in continua evoluzione, amo le sfide e la sperimentazione: la natura del pezzo che devo trattare mi trasmette di volta in volta il progetto particolare da sviluppare con una particolare tecnica.

Attualmente la mia ricerca è rivolta alla sperimentazione di forme d’arte che portino il mio background di writer a confrontarsi con un linguaggio estetico più ampio, rivolto a un pubblico trasversale, in cui far rivivere la mutevolezza e la necessità del continuo cambiamento che provo.

Nel mio portfolio figurano, tra premi e riconoscimenti di esperti nel settore, le due recenti pubblicazioni critiche sull’arte del writing (A. Caputo, All City Writers, Edizioni Kitchen, Milano, 2009; A. Mininno, Graffiti Writing, Mondadori Arte, Milano, 2008), la partecipazione a mostre personali e collettive, rassegne artistiche nazionali”.

 

Un progetto del
Collettivo BOCAVERTA logo def x WEB
con il patrocinio e la
collaborazione del

Comune di Riese Pio X

con il patrocinio e la
collaborazione del
Con il patrocinio di

Regione del Veneto

Con il patrocinio di

Provincia di Treviso

Privacy Policy